ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

via Rasica 1 - 23035  Le Prese (SO)      tel : 0342 820222  fax 0342 820185

                                        

allenatori e tecnici atleti consiglio società medagliere

           STATUTO DELLA SOCIETA'

Storia della società

ORIGINE

La POLISPORTIVA LE PRESE nasce  il 15 aprile 1973 nella frazione di Le Prese del Comune di Sondalo. Dopo un inizio dedicato allo sci di fondo e  alla corsa campestre  si decide di affiliarsi alla F.I.S.I. per dedicare tutti gli sforzi all'attività invernale. Il primo consiglio è composto da Gelindo Sarmenti in qualità di presidente , Ippolito Rastelli, Renzo Pedrini, Piero Comensoli, Pio Pedrini . La società è formata  da una decina di atleti giovanissimi. Con  la passione e l'impegno degli atleti , del consiglio direttivo e dei genitori degli atleti la società cresce rapidamente.  Subito si fa notare  a livello agonistico dove non mancano i risultati sia ai GIOCHI DELLA GIOVENTÙ sia nelle gare della F.I.S.I. 

Storiche e memorabili le medaglie conquistate dai nostri ragazzi Uberto, Rosaria,  Franco, Doris, Ezia  alle finali nazionali e grazie ai continui successi il C.O.N.I Provinciale a Sondrio in una cerimonia ufficiale alla presenza di numerose autorità della Provincia  assegna alla società il 26 dicembre 1978 il  PREMIO C.O.N.I.  AL MERITO SPORTIVO.

      

I ragazzi della Polisportiva Le Prese                           La premiazione della Polisportiva Le Prese di Sondalo...   

Leggi gli articoli  dell'epoca : 1 2 3 4 - 5

Per una decina d’anni la società si consolida come una realtà dello sci di fondo ottenendo ottimi risultati ma non solo in provincia anche in campo regionale e nazionale.

Negli anni 1985-1987 la società, per mancanza di atleti, abbandona le gare e cura in particolar modo l'aspetto promozionale dell' sci per cercare di rilanciare il fondo . Vengono organizzati dei corsi di sci di fondo a cui partecipano un buon numero di ragazzi. Purtroppo la frana della Val Pola  nel 1987 non permette più di frequentare le piste dell' Alta Valtellina e così la società si ferma .

ORGANIZZAZIONE

La festa sociale

Tutti gli anni è sempre stata organizzata la festa sociale; all'inizio al campo sportivo(all'ora era ubicato nel prato sotto la casa che ora è di Gaetano) ; poi nella località ai " Bedogn " :  memorabili le feste organizzate negli anni 1980-85 nei tre giorni di ferragosto con il complesso "i leggendari 70"; infine a Verzedo " al Pra del Sasc".

 

Il rally della Val di Rezzalo

La società ha dato inizio il 12 aprile 1982 alla 1^ edizione  della scialpinistica della Val di Rezzalo : gara a coppie di scialpinismo. I concorrenti dovevano partire  da Le Prese, attraversare la Val di Rezzalo e raggiungere S.Caterina Valfurva , l’attrezzatura era libera. I vincitori della prima edizione furono Pedrini Enrico e Angelo Andreola che con gli sci da fondo impiegarono poco meno di due ore.  Dopo alcune edizioni si è passati alla formula Rally con sci larghi e laminati tipici da sci alpinismo ; la partenza è stata spostata  a Fumero , si raggiungeva la cima “Saoreta” , si arrivava  a Fumero o S.Caterina a seconda del percorso. La manifestazione è stata organizzata per 7 anni consecutivi.

 

La ginnastica artistica

Nell' anno 1985 la società promuove un corso di ginnastica artistica . All'inizio gli atleti sono pochi ma negli anni successivi il gruppo aumenta e diventa autonomo nella gestione e nell'organizzazione dei corsi. L’apice viene raggiunto quando quattro atlete della Polisportiva Le Prese, dopo aver vinto la fase provinciale, si qualificano per la finale nazionale dei Giochi della Gioventù in Sicilia.

       Leggi l’articolo dell'epoca

 

La pallamano

Sull'onda di un corso di aggiornamento sulla pallamano per insegnanti di Ed. Fisica, Ermanno Rastelli ,insegnante presso la S.M. Statale di Sondalo, attiva una squadra per partecipare campionati provinciali di pallamano . Al terzo anno di attività vince il campionato provinciale a livello giovanile e partecipa così alle finali regionali.

L'alluvione che precede la caduta della  frana della Val Pola, invade il palazzetto di Sondalo, sede degli allenamenti e delle partite di pallamano, rendendolo impraticabile costringendo a sospendere l'attività.

I  PRESIDENTI

 1973 - 1978       Gelindo Sarmenti

 1979 - 1981       Ippolito Rastelli

 1982 - 1983        Renzo Pedrini

 1984 - 1985        Dario Ricetti

 1986 - 1987       Ippolito Rastelli

 1988 - 1989        Ermanno Rastelli

interruzione attività

 1992 - 1996        Emanuele Comensoli

 1997 - 2001        Olga Cappelletti

 2002 - 2004        Maurizio Piovan

 2004 -  2005        Ippolito Rastelli

2006  -   2008        Maurizio Piovan

2008 -                    Ermanno Rastelli in carica

 

OGGI

Dopo lo stop forzato, legato agli eventi alluvionali del 1987 nel 1992 la società ha ripreso l’attività con un rinnovato spirito e vorremmo dire con un vero e proprio amore per lo sport. La fase di rinascita della Polisportiva è stata segnata prima di tutto dalla passione di alcuni professionisti e appassionati che hanno curato in ogni dettaglio l’attività dei ragazzi e hanno nel contempo saputo far crescere il giusto interesse per le attività sportive promosse tra la popolazione della piccola frazione di Le Prese e di Sondalo, anche attraverso le feste sociali e le manifestazioni sportive locali. La Polisportiva si è riaffiliata quindi alla Federazione Italiana Sport Invernali, inizialmente dedicandosi anche al ciclismo, poi abbandonato per concentrare le forze sullo sci.

In questa nuova fase di rinascita della Società, una delle sue peculiarità è stata la capacità di conciliare la sapiente esperienza di preparatori atletici di alto livello ( che pur seguendo altre discipline sportive hanno ottenuto riconoscimenti internazionali, portando diversi atleti anche ai Giochi Olimpici ), di appassionati di sci e tecnologie applicate a questo sport ( scioline e materiali) e di figure con esperienza più che ventennale nel mondo degli sport invernali, alla piccola dimensione di un paese che non ha una tradizione sportiva importante come quella di certi centri dell’Alta Valtellina, né le possibilità materiali per praticare lo sci di fondo a pochi passi da casa; non va infine dimenticato che un ulteriore punto di forza della Società sono sempre stati i genitori dei ragazzi, con i quali è stato sempre possibile instaurare un rapporto di fiducia e collaborazione molto importante per lo svolgimento delle attività e per la crescita sia sportiva che psicologica dei ragazzi.

Proprio i ragazzi sono stati la vera nuova linfa della Polisportiva: dal 1996 in poi l’attività ha coinvolto circa 30 ragazzi dai 6 ai 18 anni con risultati più che lusinghieri non solo in campo regionale ma anche nazionale. Numerose le medaglie vinte ai Campionati Italiani.

In parallelo all’attività agonistica sono cresciuti negli anni anche gli impegni organizzativi a cui far fronte : organizzazione gare di sci, gare di corsa campestre ,di ciclismo, di ski roll ; eventi a pieno titolo inseriti nei calendari provinciali oltre ad altre manifestazioni non strettamente legate alla pratica agonistica come camminate non competitive,corsi di nuoto ecc.

La realtà associativa e’ stata fino ad oggi supportata esclusivamente dal Consiglio della Società e dagli allenatori con l’obiettivo di diffondere una sana abitudine alla pratica sportiva nei ragazzi soprattutto in realtà piccole come la nostra dove esistono ben poche alternative.

Siamo comunque orgogliosi di poter dire che proprio per la sua peculiarità la nostra società e’ stata spesso oggetto di molti apprezzamenti sia per la qualità del lavoro svolto, sia per l’immagine proposta all’esterno.

 

 © 2003 Polisportiva Le Prese